Il Tribuno
  RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
 
 
Interviste

7 Luglio 2010 Interviste
INTERVISTA ALL'ESPONENTE DIPIETRISTA CHE SI DICE PRONTO A LASCIARE ANCHE IL SEGGIO DI STRASBURGO SE ENTRO SEI MESI NON CI SARANNO CAMBIAMENTI.
"Sono un uomo mite e tollerante e certi metodi di fare politica non mi piacciono", dichiara al Tribuno.com, Vincenzo Iovine che rivela di devolvere una parte del suo stipendio in beneficenza. Poi denuncia il consueto stravolgimento delle regole che anche a Caserta, come in tutta Italia, si è verificato al congresso provinciale dell'Idv.
di Alberico Giostra
9 Giugno 2010 Interviste
INTERVISTA AD ALESSANDRO BIANCHI, MINISTRO IN QUOTA PDCI. "L'EX PM VOLEVA IL DICASTERO TUTTO PER SE' MA POI SI CALMO'"
Di Pietro ha dichiarato che bisogna indagare sul periodo in cui Toro è stato capo di gabinetto di Bianchi, ma in quel periodo non manifestò mai ad alcuno le sue eventuali perplessità sul magistrato romano ora indagato a Perugia nell'ambito dell'inchiesta sulla cricca.
di Alberico Giostra
6 Giugno 2010 Interviste
INTERVISTA AL DEPUTATO CALABRESE: "DI PIETRO E' UN MODERATO CHE SI FINGE ESTREMISTA E SU MOLTE COSE LA PENSA COME BERLUSCONI".
Aurelio Misiti, uscito lo scorso settembre da Idv, ora all'Mpa, ingegnere, ex presidente del Consiglio superiore dei lavori pubblici, rivela che è stato lui a consigliare Di Pietro su Balducci, perchè era "controllore e controllato". "Il ponte sullo stretto? Antonio era favorevole, se ha cambiato idea è solo per rubare voti a sinistra". E sui soldi del partito: "in Idv non c'è trasparenza ma nessuno ne parla per paura".
di
23 Giugno 2010 Interviste
"NON SI GESTISCONO COSI' I BILANCI NEL NOSTRO PARTITO, MA AVERE RAGIONE IN TRIBUNALE PER VELTRI SARA' DIFFICILE"
Secondo Antonio Misiani, tesoriere nazionale del Pd e parlamentare bergamasco, nessun partito gestisce i rimborsi elettorali come Idv, ma questo dipende dalle leggi italiane molto elastiche in materia. I partiti infatti sono associazioni non riconosciute e al loro interno zone d'ombra e manipolazioni sono possibili al riparo da ogni sanzione.
di Alberico Giostra
17 Febbraio 2011 Interviste
PARLA STEFANO D'ERRICO, LEADER DEL SINDACATO DELLA SCUOLA, UNICOBAS. DOPO AVER SCRITTO PER IDV DUE PROPOSTE DI LEGGE DEPOSITATE ALLA CAMERA E AL SENATO, SI E' ACCORTO CHE IL PARTITO NE AVEVA PRESENTATE ALTRE DIAMETRALMENTE OPPOSTE. DI PIETRO GLI HA DETTO: "HAI RAGIONE, COSI' NON VA", MA POI NON HA FATTO NULLA.
Di Pietro aveva aderito alla piattaforma radicalmente riformistica del sindacato guidato da d'Errico ma alla fine ha lasciato prevalere la linea filo Cgil e Fiom di Zipponi. Indipendentemente dal merito delle questioni, quello che colpisce è il solito pressapochismo umorale e istintivo che spinge il leader Idv a cavalcare movimenti e associazioni per poi abbandonarli repentinamente come se nulla fosse. "Almeno i partiti di centrosinistra non ti fanno credere di voler essere alternativi al sistema attuale delle relazioni sindacali", dice d'Errico, "l'Idv sì e poi rinnega tutto, ma questa è schizofrenia politica".
di Alberico Giostra
7 Dicembre 2010 Interviste
IL DEPUTATO SICILIANO ANNUNCIA LA SUA DRAMMATICA PROTESTA AL NOSTRO SITO: "MI HA CHIAMATO MASSIMO DONADI DANDOMI L'AUT AUT, O RIENTRI NEI RANGHI ENTRO DUE ORE O TI COPRIAMO DI FANGO. E' UN RICATTO, UN'INTIMIDAZIONE CHE NON POSSO ACCETTARE E PER QUESTO VOTERO' PER BERLUSCONI". IN SERATA PERO' SCILIPOTI SEMBRA TORNARE SUI SUOI PASSI E ALLE AGENZIE DICE CHE SEGUIRA' LA LINEA DEL PARTITO. CONFERMANDO PERO' LE MINACCE DI DONADI.
Vi testimoniamo quasi in diretta la decisione del parlamentare messinese. Con lui Il tribuno.com ha avuto un colloquio di 38 minuti iniziato alle 16 e 06, nel quale Scilipoti aveva espresso la volontà, sia pur in forma molto riflessiva, di votare la sfiducia. Alle 17 e 01 ci ha richiamato sconvolto per raccontarci della telefonata ricevuta nel frattempo dal capogruppo alla camera dell'Idv che gli ha intimato di rientrare nei ranghi minacciando di avviare una campagna di delegittimazione contro di lui.
di Alberico Giostra
7 Dicembre 2010 Interviste
INTERVISTA AL DEPUTATO IDV ANTONIO RAZZI CHE CONFERMA I SUOI DUBBI SUL VOTO DI SFIDUCIA AL GOVERNO BERLUSCONI. "VOGLIO SAPERE DA TONINO CHE INTENZIONI HA SU DI ME. SE MI VUOLE METTERE SULLA GRATICOLA O IN CIELO".
Eletto all'estero nella circoscrizione europea, Razzi ha già avuto con Di Pietro dei seri problemi. Nel 2008 il leader Idv, nonostante l'ottimo risultato alle politiche del 2006, ha cercato di farlo fuori candidando capolista al suo posto un pizzaiolo di Stoccarda. Razzi però ce l'ha fatta lo stesso per soli 24 voti. Da quel momento tra i due è cominciata una guerra fredda superata solo grazie alla mediazione di Francesco Barbato. Ma evidentemente delle incompresnioni sono rimaste. E ora Razzi vuole avere garanzie sul suo futuro.
di Alberico Giostra
22 Gennaio 2011 Interviste
SECONDO IL DEPUTATO DEL PD ELETTO NELLE LISTE DELL'IDV, LA SCELTA DI DI PIETRO DI RIMANGIARSI LA PROMESSA DI COSTITUIRE GRUPPI PARLAMENTARI UNICI CON IL PD FU INCOMPRENSIBILE.
Il parlamentare di colore tuttavia, da buon veltroniano, nonostante i reiterati attacchi al Pd di Di Pietro, o forse proprio per questo, mantiene sull'ex pm un giudizio sostanzialmente positivo e pensa che il leader dell'Idv sia stato un buon ministro nel governo Prodi. Secondo Touadì infatti che Tonino abbia attaccato il professore più della sinistra radicale è un aspetto secondario perchè quello che conta è che l'Idv converge con il Pd sul programma.
di Alberico Giostra
3 Agosto 2010 Interviste
INTERVISTA AL RESPONSABILE LAVORO DELL'IDV CHE PUNTA AD UNA RIVOLUZIONE LIBERALE E AD UN NUOVO COMPROMESSO TRA CAPITALE E LAVORO. MA SUI DISSIDENTI IDV DICHIARA: "NON NE SO NULLA, SIAMO COSI' FORTI CHE RISCHIAMO DI TRAVOLGERLI".
L'ex deputato di Rifondazione comunista abbraccia definitivamente mercato e libertà d'impresa rinunciando alla lotta di classe, proponendo un nuovo welfare e una rivoluzione della rappresentanza sindacale per restituire potere decisionale ai lavoratori. E sulle fabbriche di Vendola dice: "lasciamo perdere, io di fabbriche conosco quelle vere..."
di Alberico Giostra
30 Giugno 2010 Interviste
"PER CINQUE ANNI L'IDV HA FATTO PARTE DEL SISTEMA DI POTERE DI LOIERO. ORA C'E' BISOGNO DI DISCONTINUITA'"
E' sempre alta in Calabria la tensione politica tra i dipietristi dopo i congressi provinciali di Reggio e Cosenza. Lo scontro è tra Ignazio Messina e Maurizio Feraudo da una parte e la corrente di De Magistris dall'altra, alla quale ha dato una mano Pino Arlacchi e che conta su Domenico Talarico.
di Alberico Giostra
2 Giugno 2010 Interviste
AD ESSERNE A CONOSCENZA ERA NELLO FORMISANO MA NON AVEVA RAPPORTI CON IL VATICANO.
La Cipullo smentisce Zampolini almeno per quanto riguarda l'appartamento di via della vite 3 a Roma. E conferma i praticantati di favore chiestigli dalla casta Idv.
di
24 Giugno 2010 Interviste
"TONINO E' BRAVO A FARE SPOT MA NON HA UNA VISIONE STRATEGICA DELLA POLITICA".
Intervista a Pino Pisicchio, raffinato politologo e autore di uno studio su Idv. L'ex esponente Dc rivela che Di Pietro nel 2006 si era detto favorevole ad una nuova legge sui partiti con controlli più severi su statuti e bilanci. E aggiunge: "l'ex pm è un Berlusconi in sedicesimi".
di Alberico Giostra

 

Opinioni
giulietto chiesa
UN COMITATO DI SALVEZZA NAZIONALE CONTRO I NOVE BANCHIERI CHE CI STRANGOLANO.

Bisogna capire cosa sono i terremoti elettorali in Francia, Grecia, Germania, Italia. Anche perché è solo un inizio, e sbagliare giudizio sarà pericoloso.  Io credo che abbiano un epicentro comune: si chiama rottura del patto sociale europeo.



 

La rassegna stampa de Il Tribuno

Palla magica

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact